Sostegno a distanza

Con il sostegno a distanza è possibile sostenere le bambine e i bambini seguiti dall’Istituto di Karenge, nello studio, fornendo loro la divisa scolastica, il materiale didattico, la mensa, e nell’assistenza sanitaria

Come dare il tuo contributo

  • Con €15 mensili potrai sostenere le spese e l’assistenza sanitaria di un bambino;
  • Con €20 mensili potrai sostenere le attività e l’operatività dell’istituto Karenge;
  • Con €25 mensili potrai sostenere le spese scolastiche, sanitarie e di vitto di un di un bambino

 

  • Attraverso Carta di Credito su Paypal (Anymore Onlus @helprwanda)
  • Attraverso bonifico bancario e/o RID

Le suore oblate e Anymore Onlus

L’Istituto Secolare Oblate di Cristo Re nacque a Genova nel 1921 con l’obiettivo di prendersi cura delle vedove e degli orfani dei caduti in guerra. Le Suore Oblate arrivano in Ruanda nel 2002 e attualmente gestiscono tre strutture: la casa di Kichukiro (Kigali) e la casa e l’istituto di Karenge.

Anymore incontra le Suore Oblate in Ruanda nel 2020 e inizia la sua collaborazione grazie ai volontari dei Servizio Civile Universale che svolgono il loro servizio proprio nell’istituto di Karenge, supportando le Suore nelle visite domiciliari alle famiglie più bisognose del villaggio, nella preparazione e distribuzione dei pasti della mensa popolare e fornendo il proprio contributo al progetto di sartoria sociale attivo all’interno dell’istituto.

Domande Frequenti (FAQ)

  • Qual è la differenza tra il sostegno e l’adozione a distanza? Tra i due termini non c’è nessuna differenza. Il termine maggiormente diffuso è quello di “adozione”, ma il contributo del beneficiario aiuterà principalmente la comunità nella quale il bambino vive, garantendogli istruzione, cibo e cure sanitarie: qualcosa che si avvicina molto di più al concetto di “sostegno” piuttosto che a quello di “adozione”.
  • Come posso adottare un bambino a distanza? Compilando il modulo di adesione e versando la tua donazione utilizzando la tua carta di credito o attraverso bonifico bancario.
  • Le mie donazioni usufruiscono di benefici fiscali? Sì, le tue donazioni godono di benefici fiscali. In particolare, per le donazioni delle persone fisiche ne esistono di due tipologie, si può scegliere se: detrarre l’importo (per un massimo di 30.000 euro di donazione) al 30%, oppure dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato. Anche per le donazioni da parte delle aziende ci sono dei benefici: si può dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato. Inoltre, sempre nel limite del 10%, nel caso in cui la deduzione superi il valore del reddito complessivo dichiarato al netto di altre deduzioni, la parte di deduzione non goduta può essere riportata nelle dichiarazioni successive, fino al quarto periodo d’imposta successivo.
  • Quanto dura il sostegno? Solo instaurando rapporti profondi con le comunità è possibile ottenere risultati duraturi, per permettere alle comunità di migliorare le proprie condizioni. Questo è possibile farlo solo grazie al sostegno regolare dei nostri donatori, che ci permette di pianificare interventi a lungo termine. Per questo motivo, è preferibile garantire un impegno continuativo di almeno tre anni.
  • Come si sospende la donazione regolare? La donazione regolare può essere interrotta in qualunque momento inviando un’email a anymore@anymoreonlus.org specificando il termine di decorrenza.
  • Quando riceverò le prime informazioni sul bambino? Entro 30 giorni dal ricevimento del modulo, verrà inviato all’indirizzo email indicato la scheda del bambino sostenuto e con cadenza trimestrale tutti gli aggiornamenti che lo riguardano.
  • Si possono condividere foto o informazioni del bambino sui social? Ti chiediamo di non condividere sui social le foto del bambino che sostieni, né la corrispondenza tra voi da cui si possano evincere dati personali o informazioni sensibili. Ciò al fine di salvaguardare i diritti e la sicurezza dei bambini che partecipano al programma di Sostegno a Distanza.
  • Posso scrivere? Sì, puoi scrivere al bambino inviando un’email, preferibilmente in inglese o in francese, a anymore@anymoreonlus.org. Noi ci occuperemo di controllare il contenuto della tua lettera, tradurla se necessario e inoltrarla a destinazione.
  • Posso inviare doni? Sì, hai la possibilità di inviare dei doni, ma una volta l’anno e comunque dopo l’inizio del Servizio Civile Universale.
  • Sosterrò sempre lo stesso bambino? Sì, potrai sostenere sempre lo stesso bambino. Nel caso in cui vi fossero dei cambiamenti, riceverai la scheda del nuovo bambino.
  • Come posso contattarvi? Per qualsiasi informazione puoi scriverci all’indirizzo email anymore@anymoreonlus.org oppure chiamare al numero 090 6409922 o al numero 328 3192091.